OfferteOfferte
Richiesta
Newsletter abbonare
Prenota

Vivere da vicino cultura e storia: il mondo dei musei in regione

Vivere da vicino cultura e storia: il mondo dei musei in regione

L’Alto Adige è famoso per i suoi numerosi musei, spesso ospitati in edifici storici. Qui conoscerete la storia della nostra terra e scoprirete interessanti ed emozionanti storie sulla cultura, le persone e la vita in quest’area. Venite a visitare i musei, ad esempio, durante un’escursione o una gita giornaliera. Alla sera dopo il rientro rilassatevi con il menù a 4 portate dell’Hotel Bergblick.

Il Museo di caccia e pesca di Castel Mareta a Mareta

Il Museo di caccia e pesca di Castel Wolfsthurn a Mareta

Il Museo altoatesino di caccia e pesca è ospitato a Castel Mareta e offre uno sguardo sulla storia della regione. Qui troverete una mostra storico-culturale sul tema caccia e pesca, visitando contemporaneamente le sfarzose stanze del castello. Queste ultime sono mantenute in gran parte nel loro stato originale che fanno percepire appieno l’atmosfera del maniero. Durante una visita a Castel Mareta permettono di avere un’idea di come viveva la nobiltà nel XVIII e XIX secolo. Il sentiero tematico “bosco e acqua” vi condurrà dalla chiesa parrocchiale al castello e vi farà conoscere le grandezze naturali della nostra regione.

Il Museo minerario di Monteneve a Ridanna

Il Museo minerario di Monteneve a Ridanna

Il Museo minerario di Monteneve a Ridanna è parte del Museo minerario altoatesino, composto da cinque strutture museali. Il deposito minerario di Monteneve si trova tra quota 2000 e 2500 metri e si estende lungo la cresta della montagna. Lo sfruttamento economico venne menzionato per la prima volta nel 1237 e si basa sul ritrovamento di numerosi resti d’argento. Già nell’anno 1500 erano state create 70 gallerie, in ci lavoravano oltre 1000 persone. Oggi nel Museo minerario potete ancora farvi un’idea di com’era la vita dei lavoratori e l’attività di estrazione mineraria un tempo in Alto Adige.

Il Museo Multscher e quello civico di Vipiteno

Il Museo Multscher e quello civico di Vipiteno

Entrambi i musei si trovano nell’ex ricovero alberghiero di Vipiteno, dove sono stati riuniti. Il complesso di edifici si trova accanto alla chiesa parrocchiale “Nostra Signora delle Paludi” e nel XIII serviva come ricovero per l’ordine tedesco dei cavalieri. Oggi la struttura ospita il Museo civico che racconta molti fatti e storie interessanti su questa cittadina. Il Museo Multscher invece è dedicato a una persona, il maestro Hans Multscher, nato a Ulm. Tra gli altri qui si trova un altare tardo-gotico che rappresenta un autentica opera d’arte di prima categoria. Sulle tavole dell’altare sono rappresentate raffigurazioni della passione di Cristo e della vita di Maria.